Pubblicato:
28 Settembre 2021

Approvato dal Consiglio di Amministrazione del GAL Delta Po l’atto integrativo Regolamento (UE) 2020/2220 – Anno 2021

Nel corso della riunione di giovedì 23 settembre u.s., il Consiglio di Amministrazione del GAL Delta Po, recependo anche le indicazioni del partenariato del GAL, ha approvato con deliberazione n. 34 l’Atto Integrativo – Regolamento (UE) 2020/2220 – Anno 2021.

Con l’Atto integrativo al PSL è stato approvato il nuovo piano finanziario per il periodo transitorio 2021-2022 con l’utilizzo delle risorse aggiuntive per il tipo di intervento 19.2.1, pari ad euro 1.921.771,26 e per il funzionamento del GAL (TI 19.4.1) pari a poco più di 300.000,00 euro.

Le nuove risorse sommate alle economie derivanti dagli interventi già conclusi e saldati, consentiranno di pubblicare almeno 4 nuovi bandi nel corso del 2022 relativi ai seguenti tipi di intervento 4.1.1 (investimenti in agricoltura), 6.4.1 (diversificazione agricola), 6.4.2 (microimprese del turismo) e 7.5.1 (infrastrutture per il turismo sostenibile), che potranno contare su una dotazione di contributo pubblico di almeno 2,2 milioni di euro.

La previsione è di finanziare nel 2022 circa 50 nuove iniziative che attiveranno un investimento di circa 4,5 milioni di euro, e che si aggiungono alle 162 finanziate con il PSL 2014-2020 con i bandi pubblicati dal 2017 al 2020.