Pubblicato:
martedì, Giugno 11, 2024
Ultima modifica:
venerdì, Giugno 14, 2024

SRD03 – Investimenti nelle aziende agricole per la diversificazione in attività non agricole

bando pubblico

A chi si rivolge

Il bando si rivolge a Imprenditori agricoli, singoli o associati, ai sensi dell’art. 2135 del codice civile con l’esclusione degli imprenditori che esercitano esclusivamente attività di selvicoltura e acquacoltura.

Cosa finanzia

L’intervento è finalizzato ad incentivare gli investimenti per le attività di diversificazione aziendale che favoriscono la crescita economica e lo sviluppo sostenibile nelle zone rurali, contribuendo anche a migliorare l'equilibrio territoriale, sia in termini economici che sociali. È prevista la concessione del sostegno agli investimenti per la creazione, la valorizzazione e lo sviluppo delle seguenti tipologie di funzioni e attività connesse ai sensi dell’articolo 2135 del codice civile:

  1. produttive quali la trasformazione di prodotti agricoli in prodotti non compresi nell’Allegato I del TFUE e loro lavorazione e commercializzazione in punti vendita aziendali;
  2. turistiche quali l’attività agrituristica in alloggi e spazi aperti;
  3. didattiche attraverso l’attività di fattorie didattiche;
  4. sociali attraverso l’attività di fattorie sociali.

L'importo totale a bando è di 350.000,00. Il tipo di sostegno prevede il rimborso delle spese ammissibili e l’aliquota di sostegno è pari al 40% per investimenti strutturali e 35% per investimenti dotazionali.

Come funziona

I richiedenti devono presentare la loro domanda di aiuto all'AVEPA - Agenzia Veneta per i Pagamenti, entro 130 giorni dalla data di pubblicazione del bando (22 ottobre 2024). La domanda deve essere accompagnata da una serie di documenti, come indicato nel testo del bando. Le domande vengono poi valutate in base a criteri di priorità e punteggi specificati nel bando.

I termini per la conclusione delle operazioni e la presentazione della domanda di saldo, a decorrere dalla data di pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Veneto del decreto di concessione dell’aiuto da parte dell’Avepa, sono 24 mesi per ristrutturazione ed ammodernamento dei beni immobili e 7 mesi per acquisto di nuovi macchinari ed attrezzature, acquisto o sviluppo di programmi informatici, realizzazione di siti internet, acquisizione di brevetti, licenze, diritti d’autore, e marchi commerciali.

A partire dal pagamento del saldo al beneficiario, relativamente agli investimenti effettuati nell’operazione, deve essere rispettato il periodo di stabilità dell’operazione della durata di 5 anni per gli investimenti in infrastrutture, investimenti produttivi in strutture e beni immobili e 3 anni per gli investimenti produttivi in attrezzature.

Ulteriori informazioni

Atto di approvazione del CdA
deliberazione n. 25 del 30/05/2024
BUR del Veneto
n. 78 del 14/06/2024
Codice bando
I codici bando e modulo indicati, sono importanti per la richiesta di delega. L'utente che vuole presentare domanda per il tipo di intervento in questione, deve chiedere delega all'interno della procedura GUARD indicando il codice identificativo
in aggiornamento
Codice modulo
I codici bando e modulo indicati, sono importanti per la richiesta di delega. L'utente che vuole presentare domanda per il tipo di intervento in questione, deve chiedere delega all'interno della procedura GUARD indicando il codice identificativo
in aggiornamento
Presenta domanda di aiuto
Richiedi informazioni

Per maggiori informazioni su come presentare una domanda di aiuto, clicca qui.

Intervento
SRD03
Termine presentazione domande
22/10/2024
Importo a Bando
€ 
350.000