Pubblicato:
4 Dicembre 2015

Approvata l’iniziativa a gestione diretta GAL “Qualificazione degli itinerari e dei percorsi rurali nelle terre dei grandi fiumi”

L’Assemblea dei Soci del 2 dicembre u.s. ha deliberato l’ammissione del Comune di Bagnolo di Po e di Pontecchio Polesine nella compagine associativa del GAL. Ora i Comuni soci sono 12, su un totale di 26 componenti del partenariato pubblico-privato del GAL composto 17 soci pubblici e 9 soci privati.

Ricordiamo che nel sito www.galdeltapo.it vengono indicati i requisiti e le modalità di richiesta necessari da parte del soggetto pubblico o privato che intende diventare Socio del GAL, che può provenire dai vari settori socioeconomici locali, ma che deve comunque rappresentare interessi diversi, generali e diffusi nel territorio di operatività (art. 6 dello Statuto) e le modalità di richiesta per diventare Soci del GAL.