Informagal

gal-adigegal-adige

NEWSLETTER
InformaGAL Delta Po n. 5 del 18 aprile 2019
2 banda cinque loghi feasr centrale

Nel corso dell’Assemblea dei Soci del GAL Polesine Delta del Po tenutasi a Bosaro (Ro) martedì 9 aprile u.s., sono stati ammessi a far parte del partenariato pubblico-privato del GAL altri 3 nuovi Soci. Si tratta di due enti locali, Comuni di Polesella e di Taglio di Po e di un’associazione, Confcommercio-imprese per l’Italia della Provincia di Rovigo.
Con il perfezionamento dell’iter di adesione avviato con la decisione dell’Assemblea, i Soci del GAL diventeranno 35, di cui 9 in rappresentanza della componente privata.
Il rafforzamento del partenariato del GAL, se da un lato contribuisce a perseguire maggiormente gli obiettivi della strategia di sviluppo locale del PSL 2014-2020, dall’altro consentirà una migliore programmazione del PSL 2021-2027. 

 

Il GAL Delta Po ha partecipato alla VI Conferenza Europea delle Greenways, tenutasi in Spagna a Vitoria-Gasteiz il 4-5 aprile 2019, ed è stato rappresentato da un componente del proprio partenariato, l’Associazione Città Invisibili.
E’ stata l’occasione per rafforzare i contatti con la rete dei partner europei che promuovono lo sviluppo della mobilità sostenibile attraverso la fruizione delle vie verdi europee, tematica strettamente connessa con la strategia e gli obiettivi del PSL 2014-2020 per lo sviluppo del turismo sostenibile, in particolare attraverso la mobilità lenta ed il cicloturismo, rispettivamente progetti chiave n. 1 e 2 del PSL.

 

Nel corso di un incontro tenutosi l’11 aprile u.s., presso la sede del Consorzio di Bonifica Delta del Po a Taglio di Po, l’Autorità di Gestione del PSR ha presentato i bandi della Regione che saranno pubblicati a giugno a favore delle 4 aree interne presenti nella Regione Veneto.
Nell’ambito della Strategia Nazionale delle Aree Interne (SNAI), sono state individuate 72 aree sulla base alla distanza dai grandi agglomerati urbani e dai centri di servizi, con lo scopo di contribuire al processo di riorganizzazione dei servizi pubblici e l’individuazione di modelli di gestione efficaci e coerenti con le esigenze dei territori.
Tra queste vi è anche l’area interna “Contratto di Foce Delta del Po”, che ricade totalmente nel territorio del GAL e che interessa 7 Comuni: Ariano nel Polesine, Corbola, Loreo, Porto Tolle, Porto Viro, Rosolina e Taglio di Po.
Per questa area il PSR, nell’ambito della strategia individuata dal territorio, ha destinato 2 milioni di euro di contributo, finalizzati allo sviluppo della sostenibilità agricola e alla sua diversificazione, attraverso 3 bandi pubblici relativi ai tipi di intervento 4.1.1 (1,7 milioni di euro), 6.4.1 (200.000 euro) e 6.4.2 (100.000 euro). La pubblicazione è prevista per la fine di giugno 2019.

 

Nelle scorse settimane sono state approvate, da Avepa, le domande di aiuto presentate a dicembre 2018 dal GAL relativamente ai progetti di cooperazione previsti nell’ambito della sottomisura 19.3 del PSL.
Si tratta dei progetti MAB UNESCO - Riserva della Biosfera delta del Po” (acronimo “MAB”), che prevede la valorizzazione del “turismo archeologico e “Biosfera coast to coast: dal delta del Po all’Appennino seguendo i percorsi della fede” (acronimo “DeltApp”), di valorizzazione dei percorsi religiosi.
Sarà possibile procedere con l’attivazione operativa degli interventi, e quindi con la pubblicazione dei bandi a regia previsti, solo quando anche le altre Autorità di Gestione del PSR coinvolte (Regioni Emilia Romagna e Toscana), avranno approvato i progetti di cooperazione presentati dai GAL partner Delta 2000 e MontagnAppennino.  

 

Ricordiamo che il prossimo 13 giugno scadono i termini per la presentazione delle domande di aiuto nell'ambito dei bandi pubblici relativi ai tipi di intervento 6.4.1, 6.4.2 e 7.6.1 del PSL 2014-2020, che si possono consultare nel sito internet www.galdeltapo.it del GAL alla sezione “Bandi pubblici”.
Nel sito del GAL alla sezione “Attuazione PSL: verso la va verde del Po” > “Monitoraggio e stato di avanzamento del PSL”, sono state aggiornate le tabelle relative al monitoraggio procedurale e finanziario al 31/03/2019.
Sono 46 le iniziative concluse, su 102 finanziate nel corso del 2017 e 2018, alle quali Avepa ha già erogato il saldo del contributo per un totale di oltre 1,5 milioni di euro di spesa (il 20,8% della sottomisura 19.2 del PSL). 

 

Partirà a maggio la VII edizione della pedalata collettiva di “VENTO Bici Tour 2019” organizzata dal Politecnico di Milano, che si svolgerà dal 24 maggio al 3 giugno p.v. lungo la ciclovia VENTO, che da Venezia porta a Torino seguendo in fiume Po.
La “carovana di VENTO” partirà da Torino, per transitare nel Polesine nelle ultime due giornate del 2 e 3 giugno, per concludersi al Lido di Venezia. Sono previste delle “tappe” a Guarda Veneta, Villanova Marchesana, Adria e Rosolina. Tra le finalità del tour culturale, anche la promozione e la sensibilizzazione delle comunità sulle opportunità del “cicloturismo”, che rappresenta uno dei progetti chiave o strategici del PSL (PC n. 2).
Sul sito www.ventobicitour.it tutti gli aggiornamenti e le informazioni inerenti il tour, la possibilità di iscriversi alle giornate di pedalata collettiva e il programma degli eventi. 

 

Gli uffici della sede operativa di Bosaro resteranno chiusi al pubblico nella giornata di venerdì 26 aprile 2019.
Si coglie l’occasione per augurare a tutti una buona Pasqua. 

 



*****
(5, 1 Voto)
GAL Polesine Delta Po Piazza Garibaldi, 6
45100 Rovigo - Italy C.F. 93012010299
Tel. +39 0425 171402 - Fax +39 0425 1880223
deltapo@galdeltapo.it - galdeltapo@pec.it
Credits   

Utilizziamo i cookies per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle vostre scelte di navigazione in modo da offrirvi la migliore esperienza sul nostro sito. Inoltre ci riserviamo di utilizzare cookies di parti terze. Continuando a navigare sul sito, l'utente accetta di utilizzare i cookies.  Per saperne di piu'  Accetto / Chiudi