Informagal

gal-adigegal-adige

NEWSLETTER
InformaGAL Delta Po n. 1 del 17 gennaio 2018
2 banda cinque loghi feasr centrale
Il Consiglio di Amministrazione del GAL ha approvato 3 nuove proposte di bando pubblico, nell’ambito dei progetti chiave del PSL 2014-2020, che riguardano i seguenti tipi di intervento:
  • 6.4.1 Creazione e sviuppo della diversificazione delle imprese agricole.
    Beneficiari: imprenditori agricoli che svolgono attività di agriturismo, fattoria didattica, fattoria sociale, trasformazione prodotti, turismo rurale e servizio;
  • 6.4.2 Creazione e sviluppo di attività extra-agricole nelle aree rurali.
    Beneficiari: microimprese (anche da avviare) in possesso dei seguenti codici ATECO: trasporto passeggeri via acque interne (50.30.00), ostelli della gioventù (55.20.20), affittacamere e B&B (55.20.51), ristorazione (56.10.11), gelaterie e pasticcerie (56.10.30), noleggio biciclette (77.21.01), noleggio imbarcazioni da diporto (77.21.02), artigianali del legno (16.23.20 e 43.91.00)
  • 7.6.1 Recupero e riqualificazione del patrimonio architettonico dei villaggi e del paesaggio rurale.
    Beneficiari: agricoltori e le loro associazioni, enti pubblici, per interventi di recupero edilizio su beni immobili da qualificare.
La pubblicazione dei bandi sul BUR del Veneto è prevista per il mese di marzo 2018, dopo l’esame della Commissione GAL-AVEPA e la successiva approvazione finale da parte del GAL.

 

A partire dalla seconda metà del mese di febbraio il GAL organizzerà una serie di incontri pubblici nel corso dei quali verranno presentati i bandi di prossima pubblicazione (6.4.1, 6.4.2 e 7.6.1), nonché presentate le prime indicazioni emerse a seguito della manifestazione pubblica di interesse attivata nell’ambito della cooperazione sottomisura 19.3 del PSL. 

 

Nel corso del 2017 il Gruppo di coordinamento MaB Unesco Delta del Po, di cui fa parte anche il GAL, ha approvato la nuova brand identity “Biosfera Delta Po”. Si tratta di un potente strumento per promuovere l’attrattiva del Delta del Po, utilizzabile da soggetti pubblici e privati, attraverso il quale comunicare il concetto di «tutela», non come vincoli su di un territorio, ma come valorizzazione di un’area di pregio pulsante di attività dell’uomo (agricoltura, pesca, prodotti tipici, cultura enogastronomica, ecc.) che si sono storicamente specializzate nello straordinario contesto del Delta del Po e che oggi sono, assieme agli aspetti naturali, elementi di attrazione di significativi flussi di turismo sostenibile.

Scopri di più! 

  

 



*****
(0, 0 Voti)
GAL Polesine Delta Po Piazza Garibaldi, 6
45100 Rovigo - Italy C.F. 93012010299
Tel. +39 0425 171402 - Fax +39 0425 1880223
deltapo@galdeltapo.it - galdeltapo@pec.it
Credits   

Utilizziamo i cookies per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle vostre scelte di navigazione in modo da offrirvi la migliore esperienza sul nostro sito. Inoltre ci riserviamo di utilizzare cookies di parti terze. Continuando a navigare sul sito, l'utente accetta di utilizzare i cookies.  Per saperne di piu'  Accetto / Chiudi